Guizhou: i contadini si affrancano dalla povertà grazie alle start-up via internet
  2016-08-20 19:38:41  cri

Internet+ costituisce una forma economica molto di moda nella nostra epoca attuale. Negli ultimi anni, in varie parti della Cina è stato introdotto l'Internet+ nel lavoro di alleviamento della povertà, apportando nuove opportunità per lo sviluppo del settore dell'e-commerce nelle campagne e guidando una nuova normalità dell'alleviamento della povertà con precisione. In questo caso, il Guizhou non fa eccezione. Secondo quanto appreso, la provincia ha in programma l'attuazione di 270 progetti di "Internet+" entro il 2018, in modo da promuovere la trasformazione e l'upgrading dello sviluppo economico e sociale ed aiutare il popolo ad emanciparsi dalla povertà. Recentemente, giornalisti di RCI si sono recati ai sobborghi della provincia del Guizhou per esplorare la vita "Internet+" degli abitanti locali.

Nella Parco della scienza e tecnologia agricola moderna del distretto Wudang, nella città di Guiyang, nella provincia del Guizhou, nel mezzo dello splendido paesaggio sorge un palazzo di uffici moderno di 4 piani, la sede del Parco industriale dell'e-commerce rurale di Wudang. Nella sala delle esposizioni, situata al piano terra, sono esposti numerosi codici QR ed i giornalisti in visita non resistono alla tentazione di scansionarli dai loro smartphone. Wudang Chuhe è una piattaforma di e-commerce rurale promossa dal parco, dove vengono venduti prodotti come cereali, verdure e frutta biologiche, così come piante e fiori. Il manager di Wudang Chuhe, Liu Dezhu, ha illustrato che lo sviluppo dell'e-commerce ha fornito un nuovo canale ai contadini locali per promuovere i loro prodotti.

"L'e-commerce costituisce un nuovo canale per la diffusione dei prodotti, richiedendo investimenti relativamente bassi ed avendo una soglia piuttosto bassa. Inoltre, l'e-commerce è facilmente accettato dai contadini ritornati dalle città e studenti universitari. Le famiglie che gestiscono basi di coltivazione e agriturismo, possono fare pubblicità dei loro prodotti caratteristici attraverso l'e-commerce, usando ad esempio Wechat e la nostra piattaforma."

Bai Rongping, un contadino di Wudang, sta vendendo sulla piattaforma di Wudang Chuhe una specie di spuntino che prepara lui stesso, lo Zhe'ergen piccante e aromatizzato. Lo Zhe'ergen è anche chiamato Houttuynia cordata, una pianta speciale del Guizhou, nonché una verdura indispensabile per gli abitanti della provincia. Bai, che si guadagnava da vivere coltivando, ha appreso per caso la tecnologia per produrre cibi fritti con Zhe'ergen. Ha, quindi, deciso di abbandonare la terra, reinventandosi come micro-imprenditore. Dopo 3 anni di preparativi, i suoi prodotti sono stati lanciati sul mercato. Per ampliare il canale di vendita, il governo locale gli ha suggerito di partecipare alla piattaforma d'e-commerce Wudang Chuhe, che gli permette di vendere sia online, sia offline.

"Al momento, le vendite online e offline, più o meno, si equivalgono; forse, in futuro saranno quelle online ad andare meglio. Attualmente sto vendendo i miei prodotti su una decina di piattaforme d'e-commerce."

Quella di Bai Rongping è un'azienda agricola vera e propria. Ha chiesto a una decina di abitanti del suo villaggio di crearla insieme. Bai ha raccontato ai giornalisti che il sostegno governativo l'ha aiutato molto a rendere stabili gli affari della sua impresa, nonostante all'inizio sia stato un salto nel buio.

"Mi pare che le politiche di sostegno del governo siano molto buone. Quando volevamo aprire un'azienda non sapevamo come fare. Dopo esserci consultati, abbiamo appreso che tipo di politiche di sostegno e sussidi esistessero, per esempio a quanto ammonta il sussidio ad una tantum. Oltre i sussidi governativi, il sostegno governativo riguarda l'accesso al credito, con dei crediti agevolati."

L'e-commerce si sviluppa bene nelle campagne di Wudang, ma anche nel sud della provincia del Guizhou. All'uscita della zona turistica di Xiaoqikong, nel distretto di Libo, nella prefettura autonoma delle etnie Buyi e Miao, si trova un negozio di specialità locali. Apparentemente è simile agli altri negozi, ma in realtà si tratta di un punto sperimentale della piattaforma di servizi di benessere pubblico d'e-commerce dedicata ai disabili della provincia, subordinata alla società di e-commerce Lantian, del distretto di Libao.

Il 27enne Yang Long, non riesce a sollevare cose pesanti a causa di un infortunio al gomito accadutogli quando era ancora bambino. Dopo la laurea, aveva lavorato nel Jiangxi e a Beijing, senza nemmeno un'abitazione fissa. Quest'anno è tornato nella sua provincia ed ha trovato un'opportunità di lavoro presso la società Lantian: finalmente può vivere una vita comoda e stabile.

"Non riesco a sollevare cose pesanti con le mani e posso fare solo lavori semplici. Quando lavoravo nelle altre città, le aziende non mi coprivano il vitto e l'alloggio. Mentre, attualmente, tutte queste sono a carico della società. Qui siamo pagati puntualmente ogni mese e il lavoro non è così faticoso."

Il padre di Liu Fajun, manager della società Lantian, si impegna da tempo negli affari di benessere pubblico, fornendo aiuto con le proprie forze alle persone disabili del suo paese natale. Liu Fajun ha ereditato la causa del padre ed unito il business con il sostegno ai portatori di handicap, aprendo una strada di sviluppo che dipende dall'ampia piattaforma dell'e-commerce.

"Attualmente l'e-commerce costituisce una tendenza di sviluppo. L'anno scorso il presidente Xi Jinping ha presenziato alla 1° Conferenza d'Internet Mondiale, dopo la quale, in tutta la Cina si è rafforzato lo sviluppo dell'e-commerce. Adesso c'è il modello O2O, grazie al quale si evitano i servizi intermediari. E' possibile avere un contatto diretto con le aziende produttrici e, quindi, nel nostro negozio le merci sono di gran lungo più economiche di quelle di altre zone turistiche."

I mansioni assegnate da Liu Junfa sono tutte alla portata di persone diversamente abili. Nella sua azienda, tutti i 28 addetti sono disabili che, oltre a guadagnare da vivere per loro stessi, riescono ad aiutare le famiglie povere locali.

"Forniamo gratuitamente porcellini alle famiglie di contadini, chiedendogli di allevarli secondo le nostre tecnologie e requisiti. Una volta cresciuti, i contadini potranno venderli sul mercato se i prezzi sono buoni; se non riescono a venderli a nessuno, li compriamo noi col prezzo di mercato, in modo da garantire loro gli introiti."

La forte diffusione del modello di internet+ ha portato grandi opportunità ai contadini e in particolare alle famiglie di agricoltori, rendendo più ampia la visione dei contadini dei villaggi remoti. Yaoshan è il sobborgo più povero della provincia del Guizhou. A causa della sua posizione geografica molto isolata e le condizioni di trasporto pessime, il governo locale ha scelto il modello di trasferimento ecologico per aiutare i contadini ad affrancarsi dalla povertà. Tuttavia, gli abitanti che vivono ancora lontani dalle città trovano poco conveniente fare acquisti. Ma, Taobao rurale di Alibaba ha aperto loro un nuovo mondo.

He Jian è l'unico socio di Taobao rurale del sobborgo Yaoshan e il suo lavoro principale è aiutare i contadini locali a fare shopping online.

"Vengono da me per comprare quello che vogliono. Trovo su internet le merci e se è quello che cercano. mi pagano in contanti e io faccio il pagamento online per conto loro. Oppure possono anche scaricare un'APP che si chiama Taobao rurale tramite la quale poter fare acquisti online a casa, mentre le merci verranno spedite a me e loro, poi, verranno a prenderle qui."

Sembra semplice, ma questa piattaforma di internet ha apportato comodità e convenienza alla vita dei contadini che vivevano in precedenza in regioni remotissime.

"Questa piattaforma è veramente una gran cosa, ci rende la vita molto più comoda. Grazie ad essa possiamo comprare online ciò che sarebbe impossibile procurarsi nella nostra regione, e perfino a prezzi molto più bassi rispetto a quelli di mercato."

Oggi le campagne del Guizhou stanno entrando gradualmente nell'epoca del Cloud e internet sta portando grande convenienza e opportunità di arricchimento per i contadini locali. Tuttavia, non è difficile scoprire che qui il modello economico di Internet+ si trova ancora nella fase iniziale e nel corso dello sviluppo si verificheranno problemi di diverso tipo. Siamo comunque fiduciosi che, in seguito al forte sostegno dei governi centrale e locali nei confronti dell'Internet+ e grazie all'introduzione di tecnologie e talenti relativi, i risultati dell'innovazione si fonderanno approfonditamente con la società e l'economia locale, fornendo una maggiore energia per condurre, nel Guizhou, una lotta alla povertà mirata.

@@

Focus
Social Media

Riviste
Eventi
© China Radio International.CRI. All Rights Reserved.
16A Shijingshan Road, Beijing, China. 100040