55° lezione "b"e""come complementi risultativi
  2010-08-06 11:11:42  cri

Come complemento risultativo," (essere, stare, trovarsi)"introduce il luogo in cui un certo elemento viene a trovarsi per effetto dell'azione descritta dal verbo reggente. Dopo""ricorre quindi in genere un costituente locativo.

Per esempio: (Audio)

La mia bicicletta l'ho messa nel parcheggio.

Quando guardo i film, preferisco sedermi dietro.

""indica invece che, per effetto dell'azione descritta, si produce una situazione di blocco. Per esempio:

Le macchine devono fermarsi quando il semaforo rosso.

Avevo memorizzato questo vocabolo nuovo, ma non me lo ricordo.

"", come complemento risultativo, infine, introduce come oggetto indiretto, prima dell'oggetto diretto, il destinatario dell'azione espressa dal verbo reggente. Per esempio:

Ti restituisco questo libro che ho preso in prestito il mese scorso.

Ti prego di portarle questo vestito.

(Paolo vuole andare all'Università di Pechino a trovare un suo amico. Dato che la sua bicicletta è rotta, intende prendere in prestito quella del compagno di scuola Carlo.)

Ascoltiamo insieme la loro conversazione:

Paolo, esci il pomeriggio?

No. Hai bisogno?

La mia bicicletta è rotta, e di pomeriggio vorrei andare all'Università di Pechino. Potresti prestarmi la tua?

Certo. Adesso ti dò la chiave della bicicletta.

Dov'è la tua bicicletta?

L'ho messa nel parcheggio all'entrata dello studentato.

Di che colore è la tua bicicletta, è scura o chiara?

E' verde scuro. L'ho parcheggiata all'estrema destra del parcheggio. La serratura è nuova ed è facile da aprire.

Stasera, al mio ritorno, ti restituirò la chiave.

Non importa. Se non ci sono, dalla al mio compagno di stanza.

"(se, qualora)"è una congiunzione che introduce una frase subordinata condizionale o ipotetica. Nella frase reggente può ricorrere l'avverbio" (allora)". Per esempio:

Se domani non pioverà, andremo al parco.

Andarci in bicicletta è più comodo.

L'avverbio" (quindi)"è impiegato anche per collegare due eventi legati in una relazione di successione temporale. Per esempio:

Vista la folla di gente davanti, ho chiesto ad un anziano cos'è successo.

Se lo vedi fammi telefonare da lui.

Ora ripassiamo i vocaboli nuovi di questa lezione:

zi-xing-che (sostantivo) bicicletta

cun-che-chu (sostantivo) parcheggio per biciclette

 ting, ting-zhu (verbo) fermare, fermarsi

huai (aggettivo) rotto, cattivo

yao-shi (sostantivo) chiave

 suo (sostentivo) serratura, lucchetto

 beijing-daxue, bei-da (sostantivo) Università di Pechino

 tong-wu (sostantivo) compagno di stanza

lao-daye (sostantivo) anziano

 Forum  Stampa  Email  Suggerisci
Messaggi
Dossier
• Concorso a premi sul tema "Amo studiare la lingua cinese"
Cari amici, con il continuo crescere della febbre per lo studio della lingua cinese, ora nel mondo coloro che tramite vari canali studiano la nostra lingua superano ormai i 40 milioni, ivi compresi molti italiani. La sezione italiana di RCI sta esplorando nuovi canali per aiutarvi ad apprendere e migliorare il vostro cinese in modo più facile e comodo...
Angolo dei corrispondenti
Foto
Eventi
• 60 anni della Nuova Cina
• Primo convegno letterario italo-cinese
• Amo il cinese
© China Radio International.CRI. All Rights Reserved.
16A Shijingshan Road, Beijing, China. 100040