Sichuan: insediamento e ricostruzione, punti fondamentali dei prossimi lavori
  2014-11-25 16:30:34  cri

 

Il 24 novembre, nella regione di Ganzi della provincia del Sichuan, è stata tenuta una seconda conferenza stampa per presentare la situazione inerente al terremoto verificatosi a Kangding. Il vice governatore della regione, Ge Ning ha affermato che al momento presente, le condizioni basilari di vita dei civili nella zona colpita dal terremoto sono garantite. Un aspetto importante dei prossimi lavori sarà quello di fare in modo che i cittadini possano trascorrere l'inverno al caldo e svolgere bene i lavori di demolizione e ricostruzione nel post-calamità.

@

Fino alle 10 del 24 novembre, il terremoto di Kangding ha provocato 5 morti e 55 feriti, di cui 3 in gravi condizioni. Sia i feriti in modo lieve che quelli in condizioni più serie sono già stati trasferiti all'Ospedale regionale del Popolo, nel quale 3 esperti provenienti dall'Ospedale della Cina Occidentale dell'Università di Sichuan, conducono i lavori di assistenza ai sinistrati. Al momento, il governo regionale ha trasferito e sistemato oltre 6.300 persone, mentre il vice governatore, Ge Ning, ha affermato che la regione ha già raccolto del materiale di prima necessità e per proteggere i cittadini dal freddo.

@

"La regione e il distretto hanno erogato dei fondi d'emergenza per un valore di 7 milioni di yuan, disponendo 793 tende, 6 mila trapunte, 650 coperte di lana, mille brande, mille cappotti militari, duemila cappotti di cotone, mille abiti di cotone, insieme ad acqua potabile e generi alimentari. In questo modo, gli aspetti essenziali della vita dei civili coinvolti nel sisma sono fondamentalmente garantiti".

Al momento, la strada statale 318 e le strade provinciali 303 e 215 che conducono all'epicentro sono rimaste chiuse al traffico, mentre la vita dei cittadini nella zona colpita è tornata alla normalità. Ge Ning ha aggiunto che un aspetto importante dei prossimi lavori sarà quello di fare in modo che i cittadini possano trascorrere l'inverno al caldo e svolgere bene i lavori di demolizione e ricostruzione nel post-calamità. Sentiamo le sue parole:

"Dobbiamo utilizzare bene i fondi per riscaldare i cittadini, raccogliere più materiali di prima necessità, assicurare la vita di base della popolazione, coordinare gli affari relativi all'assenza degli studenti dalle scuole colpite dal terremoto, rafforzare la protezione per gli studenti contro il caldo, disegnare e progettare scientificamente i luoghi in cui la popolazione sarà raccolta, prendere in piena considerazione del numero dei luoghi adatti per costituire degli insediamenti, il numero delle persone di sistemare e la superficie dei luoghi destinati a questo scopo. "

Secondo quanto appreso, la regione del Ganzi svolgerà velocemente un sondaggio per calcolare il numero dei cittadini colpiti dal terremoto, portando avanti le operazioni di sistemazione dei civili e di valutazione del livello di danneggiamento delle abitazioni, svolgendo in modo corretto i lavori di demolizione e ricostruzione.

@@

Al momento, il nemico più grande dei lavori sistemazione dei cittadini è il tempo. Qui le temperature notturne hanno raggiunto i meno 10 gradi, e in molti villaggi mancano delle tende speciali che riescono a proteggere dalle basse temperature.

Tre villaggi del distretto di Daofu sono stati colpiti in modo grave. Il pomeriggio del 24, il nostro corrispondente è arrivato nel villaggio di Zhonggu, dove le facciate della maggior parte delle case sono crollate lasciando a terra molte macerie. In alcuni posti, i cittadini sono costretti a camminare su mucchi di macerie.

@@

Il vice capo del distretto, Chen Jie, ha affermato che 182 residenti del villaggio sono stati colpiti dal sisma, che la struttura di 77 abitazioni è stata danneggiata e che le case di altri cittadini sono state danneggiate a diversi livelli. Chen Jie ha aggiunto che le temperature si sono abbassate di molto e che per il momento, ciò che manca di più mancata sono delle tende in grado di proteggere dal freddo.

"Dopo che le case sono state danneggiate, se si verificherà una nuova scossa di terremoto relativamente forte, ci saranno sicuramente vittime e feriti. Dunque, prima della valutazione degli esperti sullo stato delle abitazioni e sulla loro ristrutturazione, sistemeremo i civili fuori dalle loro case. In questa situazione, mancano tende di alta qualità che riescano a proteggere dal freddo dell'inverno, insieme alle stuoie e agli impianti per il riscaldamento all'interno delle tende. "

 Forum  Stampa  Email  Suggerisci
Messaggi
Dossier
• Concorso a premi sul tema "Amo studiare la lingua cinese"
Cari amici, con il continuo crescere della febbre per lo studio della lingua cinese, ora nel mondo coloro che tramite vari canali studiano la nostra lingua superano ormai i 40 milioni, ivi compresi molti italiani. La sezione italiana di RCI sta esplorando nuovi canali per aiutarvi ad apprendere e migliorare il vostro cinese in modo più facile e comodo...
Angolo dei corrispondenti
Foto
Eventi
• 60 anni della Nuova Cina
• Primo convegno letterario italo-cinese
• Amo il cinese
© China Radio International.CRI. All Rights Reserved.
16A Shijingshan Road, Beijing, China. 100040