Cina, migliora la qualit脿 dello sviluppo economico

2019-10-21 21:58:57
Comment
Share
Share this with Close
Messenger Messenger Pinterest LinkedIn

Secondo i dati diffusi dalld橴fficio nazionale di Statistica della Cina, nei primi tre trimestri di quest'anno il PIL cinese cresciuto del 6,2% su base annua, ldAndamento delld檈conomia risultato stabile e i principali indicatori macroeconomici si trovano in una fascia ragionevole. A causa di una congiuntura esterna sempre più complessa e delle grandi difficoltà affrontate dal Paese nel processo di ristrutturazione della propria economia, per la Cina non è stato facile ottenere questi risultati. Secondo quanto evidenziato dai vari indicatori globali, la struttura economica della Cina continua ad essere ottimizzata, con un innalzamento del livello di sviluppo e di benessere dei cittadini.

La Cina considera centrale la questione del lavoro per i cittadini poiché il raggiungimento della piena occupazione rappresenta un aspetto importante del passaggio da uno sviluppo economico di tipo quantitativo ad uno di tipo qualitativo. Nei primi tre trimestri di quest'anno il Paese ha avuto 10,97 milioni di nuovi posti di lavoro, mente il tasso di disoccupazione nelle zone urbane a settembre è rimasto al 5,2%. La stabilità del mercato delloccupazione è oggi divenuta la pietra angolare che sostiene lo sviluppo dellintera economia.

Contestualmente, il portafoglio dei cinesi ha svolto un importante ruolo di supporto nello sviluppo di alta qualità dell'economia cinese. Nei primi tre trimestri, il reddito disponibile pro capite dei residenti cinesi ha visto un aumento effettivo del 6,1%, in linea con la crescita economica. La continua crescita del reddito continua a stimolare il potenziale di consumo: nei primi tre trimestri, le vendite totali al dettaglio di beni di consumo sono aumentate dell'8,2% su base annua e la spesa per consumi finali ha contribuito per il 60,5% alla crescita del PIL, mentre i consumi hanno continuato a essere il primo motore dello sviluppo economico della Cina.
Osservando la situazione da un punto di vista più a lungo termine, è importante dire che lo sviluppo verde inizia a fornire nuova energia cinetica alla crescita economica del Paese Cina. Nei primi tre trimestri di quest'anno, il consumo di energia della Cina per unità di PIL è diminuito del 2,7% su base annua e la qualità generale dell'ambiente ecologico è rimasta stabile; questi fattori hanno aiutato l'economia cinese a passare ad uno sviluppo di alta qualità.

Anche se al momento leconomia della Cina dovrà affrontare molte incertezze, grazie alla sua microeconomia piena di vitalità, alla grande resilienza e ad ottimi strumenti di politica macroeconomica, il Paese nutre fiducia nella sua capacità di centrare gli obiettivi macroeconomici stabiliti. Il mondo potrà guardare con ottimismo alla prospettiva di crescita economica della Cina.

Related stories

Condividi

Articoli più letti

Mai senza Pai

00:00:41
MUSICA TRADIZIONALE CINESE-Il piacere di suonare
00:01:27
CUCINA TRADIZIONALE CINESE-Pollo "Ma Po"
00:00:51
SPECIALE-PAI A CIIE: Yacht Ferretti
00:01:03
SPECIALE-PAI A CIIE: Allenatore robot di Ping Pong
00:01:04
SPECIALE-PAI A CIIE: Cercasi il mascotte Jin Bao
00:00:35
SPECIALE-PAI A CIIE: Elicotteri di Leonardo S.p.A