Gli Stati Uniti cercano ancora di guidare la lotta globale contro Covid-19?

2021-09-23 21:52:32
Comment
Share
Share this with Close
Messenger Messenger Pinterest LinkedIn

Il 22 settembre, ora locale, il presidente americano Biden ha presieduto il ÜdÕùertice video mondiale sul Covid-19Üdÿÿ In tale occasione Biden ha ripetutamente menzionato il "contributo" degli Stati Uniti alla lotta globale contro l'epidemia, e ha annunciato il prossimo piano di aiuti allÜd檈stero per i vaccini. Tuttavia, la tempistica del vertice, e gli Üd渁mbiziosi obiettiviÜdÿÿche vi ha illustrato, hanno indotto nellÜdí@pinione pubblica un grande punto di domanda.

Gli Stati Uniti hanno gi脿 propagandato questa vertice da lungo tempo, descrivendolo come Üd渋l pi¾` grande vertice di capi di stato per affrontare lÜd檈pidemiaÜdÿÿ Tuttavia, come si ¿ß scoperto alla fine, i leader di alcuni paesi chiave non vi hanno preso parte. Da ci»ª si pu»ª trarre la conclusione che la comunit脿 internazionale dubita profondamente della capacit脿 e della motivazione degli Usa a guidare gli sforzi globali di prevenzione contro il Covid-19.

A livello globale, gli Usa sono il paese che ha affrontato nel modo peggiore l¡¦epidemia di Covid-19. Fino ad oggi sono stati segnalati nel Paese oltre 42,5 milioni di contagi e più di 680 mila decessi. Tale numero di vittime ha già superato quello causato della pandemia di ¡§spagnola¡¨, ed è stato definito dai media americani una terribile pietra miliare.

È ovviamente ironico che con tale pessima performance nella lotta anti-pandemia gli Stati Uniti intendano svolgere un ruolo di guida nella lotta mondiale contro il Covid. Anzi, sin dall¡¦inizio dell¡¦emergenza sanitaria, il maggior contributo al mondo dei politici americani è stato il virus politico. Poco tempo fa, su mandato della Casa Bianca, il dipartimento d¡¦intelligence degli Usa ha architettato un rapporto contro la Cina sul tracciamento del virus; una grande operazione eminentemente politica che ha gravemente danneggiato la cooperazione internazionale anti-Covid e ha suscitato ampie critiche nella comunità internazionale.

In questo contesto, sfruttando l¡¦opportunità offerta dell¡¦Assemblea generale delle Nazioni Unite, gli Stati Uniti hanno organizzato questo Summit globale anti-Covid, ed è facile capire le intenzioni politiche che si celano dietro di esso. Secondo gli analisti, la mossa della Casa Bianca è volta a cercare di recuperare la caduta di immagine causata dal proprio fallimento nella lotta anti-Covid, e a nascondere l¡¦imbarazzo per il recente e frettoloso ritiro dall¡¦Afghanistan, sviluppando una concorrenza tra potenze attraverso attacchi della ¡§diplomazia dei vaccini¡¨.

Related stories

Condividi

Articoli più letti

Mai senza Pai

CINESE IN PILLOLE-Come si dice in cinese "LEONE"?
00:07:52
Oggi Pai ci fa scoprire tutta lo splendore dell'etnia Miao
00:08:11
Oggi visitiamo il Palazzo d'Estate con Pai
00:04:18
Viaggio in Cina-Cosa serve un palloncino nel Guizhou?
00:03:59
Continua il viaggio tra le Meraviglie dello Xinjiang
00:02:21
SPECIALE-Storia sull'origine della torta di luna